Crea/Mostra Contenuto

Il Fascicolo Sanitario Elettronico oggi

Il Fascicolo Sanitario Elettronico è lo strumento informatico che la Regione Autonoma Valle d'Aosta, in attuazione delle disposizioni della Legge n. 221 del 17 dicembre 2012, mette a disposizione dell'assistito  per consentirgli l'accesso telematico all'insieme dei dati e dei documenti digitali di tipo sanitario e socio-sanitario prodotti dalle strutture sanitarie regionali (Azienda USL della Valle d'Aosta e altre strutture sanitarie regionali accreditate del  Servizio Sanitario Nazionale) dai medici di famiglia (MMG) e dai pediatri di libera scelta (PLS), con cui è entrato in contatto per motivi di cura. Il FSE documenta, pertanto, la storia clinico-sanitaria dell'assistito.

Nella fase di avvio il fascicolo sarà accessibile esclusivamente al singolo cittadino. Successivamente, a seguito di una adeguata definizione dei ruoli e configurazione delle regole di accesso, il fascicolo potrà essere consultabile da parte degli operatori sanitari delle strutture sanitarie e socio-sanitarie della Regione Valle d'Aosta, solo se espressamente autorizzate dall'assistito con uno specifico consenso, che si è scelto di denominare "Consenso Salute".

Nel fascicolo è anche disponibile una sezione denominata "taccuino personale dell'assistito", all'interno della quale l'assistito può inserire dati sanitari (ad esempio: dieta seguita, misurazioni di parametri di monitoraggio quali: pressione, temperatura, glicemia) e documenti personali relativi a propri percorsi di cura, eventualmente effettuati anche presso strutture al di fuori del SSN (Servizio Sanitario Nazionale) o al di fuori della Regione.

 

Il Fascicolo Sanitario Elettronico domani

Il Fascicolo Sanitario Elettronico ha un orizzonte temporale che copre l'intera vita dell'assistito, all'interno della quale l'interessato potrà decidere come alimentarlo e gestirne la consultazione da parte di un operatore socio-sanitario. Al cittadino sarà possibile decidere in modo puntuale quale documento o tipo di evento clinico rendere visibile od oscurare verso gli operatori sanitari (medico di base, altri medici).

Inoltre, a seguito del completamento del progetto FSE su scala nazionale sarà possibile alimentare e consultare ogni singolo FSE di un assistito con documenti clinici prodotti presso enti e strutture di altre regioni: il FSE assumerà dunque il ruolo di un fascicolo sanitario elettronico a valenza nazionale, con l'obiettivo di agevolare i percorsi di diagnosi e cure da parte di un qualunque operatore sanitario.


La sicurezza delle informazioni del FSE

Il FSE è stato progettato e realizzato nel rispetto delle specifiche normative in materia di trattamento di dati personali e sensibili.

In particolare, le modalità di autenticazione sono quelle che assicurano i più elevati livelli di protezione e tutte le operazioni effettuate sui dati sono registrate e consultabili: l'utente stesso una volta autenticato ha la possibilità di verificare la cronologia degli accessi al sistema.